Chi è online

Abbiamo 23 visitatori e nessun utente online

 
 
Prossimi Impegni
 
 
 
26/01
 
 Tre Comuni 23km 
 
 
 
 

destraentronistra
   

Meteo

La trenta del mare 2014

Scritto da  Alessandro Bacco

Buongiorno a tutti,

mi sostituisco solo oggi al nostro amatissimo reporter visto che non ha partecipato alla trenta del mare gara che sarà ricordata come quella “ dei ristori senza acqua”.

Andiamo per gradi all’arrivo 1210 atleti primo assoluto   il Ruandese Simukeka Jean Baptiste della REF ROMA SUD che chiude con 1h37’59”, prima delle donne la Marocchina Janat Hanane di LBM con 2h00’25”, ultima in assoluto OLDANI Ivana che chiude la gara in 4h10’51”.

La gara si porta dietro molte polemiche, da parte di chi l’ha corsa e da parte di chi si trovava nei paraggi di Ostia per motivi personali. Oggi alcuni quotidiani denunciano  la scarsa organizzazione delle forze dell’ordine nella gestione del traffico , addirittura sembrerebbe che sul lungomare di ostia le bancarelle che animano il litorale tutte le domeniche in un primo momento per scarsità d’informazione si siano piazzate sul tratto interessato alla gara , poi una volta spostate prima del via , si sono ritrovate in mezzo al transito regolare dei veicoli dopo la fine della gara alla riapertura del traffico, un caos completo. Traffico durante la gara in tilt sulla via del mare e l’ostiense.

Per quanto riguarda i ristori io stavo con Roberto e già al nostro passaggio ai 15KM dopo 1h e 19’ (eravamo tra i pacers dei 5’ e quelli dei 5’30” ) i bicchieri erano riempiti per 1/3 , sali già finiti e due vassoio di mele con mosche ( con aggiunta proteica quindi) messi là , che nessuno mangiava ovviamente. Chi è passato dopo non ha beccato acqua, al 20 mi sono staccato da Roberto che ha allungato il passo, ma già a quel ristoro ti chiedevano di moderarti nel bere perché l’acqua non bastava più, di utilizzare le fontanelle, con fila ed acqua ghiacciata. I km successivi senza acqua ai ristori, per chi arrivava da dietro l’acqua era finita già al 15km. Niente Sali come detto, niente banane , solo un mucchietto di biscotti sbriciolati.

La giornata in più era molto calda ed umida (nessun punto di spugnaggio altro dato assolutamente negativo), infatti le ambulanze correvano come pazze per assistere chi si sentiva male. Aggiungo che fare 30 km dopo una maratona, forse, non lo consiglierei ma bisogna come sempre sbatterci prima la testa. Veniamo ai nostri eroi e alle note positive.

Il Mr, primo pacer nella storia della Naturalmente Castelnuovo dopo solo tre anni di attività della nostra società, chiude in perfetta tabella di marcia a 2h 59’ e spicci, da solo, gli altri pacer del suo gruppo hanno alzato bandiera bianca (e questo la dice lunga su come si è sofferto). Arriva primo della Naturalmente Roberto in gran forma e pronto per NY in 2h36’38”(all’esordio sulla lunghezza in gara e conseguente PB) a seguire io in 2h48’34”(PB) ad un solo secondo (si parla di mossa infatti) Daidone anche per lui PB, poi la prima delle quote rosa il Presidente con 3h03’05” (tempo comprensivo di grossa caduta all’ingresso degli scavi di ostia antica) a seguire Francesca Marchetti in 3h09’10” (anche per lei esordio sulla distanza in gara e conseguente PB) e poi in assoluto la migliore della giornata Laura Marchetti sulla distanza mai provata neanche in allenamento in 3h29’31” grandissima dimostrazione di cuore e “ cazzimma “ una gara si comincia e si finisce sempre.

Oggi continuano le polemiche sul web e sui forum per una gara organizzata malissimo, mi rifaccio a quanto scritto sul sito dei bancari “ può mancare la classifica per categorie, possono mancare i chip, può mancare il pacco gara … ma mai …..mai può mancare l’acqua, necessaria PER TUTTI!!! “

Se ho dimenticato qualche cosa o qualcuno …. colpa del mio sdoppiamento di personalità.

Ciao a tutti

Alessandro “ baccherix “ Bacco

Letto 13598 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Ottobre 2014 08:29
Vota questo articolo
(0 Voti)

2 commenti

  • Link al commento Danilo Danilo 15-10-2014

    Bravo Ale , bell' articolo , molto ben fatto !!! Ed anche molto sofferto a giudicare dal trasporto con cui sono state descritte le carenze organizzative, che avevo già sentito da altre fonti.
    comunque ancora complimenti!!

    Rapporto
  • Link al commento Valerio Valerio 14-10-2014

    Bell'articolo e complimenti a tutti i partecipanti per essere riusciti a terminare una gara che l'organizzazione ha reso veramente difficile.

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.