Chi è online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

 
 
Prossimi Impegni
 
 
  
31/03
 
Trail del Sorbo
 
 
 
 
 
 
 

destraentronistra
   

Meteo

Mezza maratona di Napoli 24 febbraio 2019

Scritto da  Danilo Marigliani

Gruppo Napoli

Ciao a tutti, eccomi qua pronto a descrivere questa bellissima esperienza che 10 Nostri Atleti hanno fatto domenica scorsa. Veramente parliamo di “Eroi” viste le condizioni climatiche freddo polare (abbiamo visto anche qualche fiocco di neve) e vento fortissimo.

Iniziamo dal viaggio le partenze sono differenziate fra i vari atleti, un primo gruppo è partito il venerdì e un secondo gruppo (fra i quali il sottoscritto) è partito il sabato mattina (con mille difficoltà, vedi durata del viaggio 4 ore e mezza per condizioni meteo avverse con sosta forzata alla stazione di Formia-Gaeta).

Comunque alla fine dopo aver raggiunto Napoli e preso una metro che nella stazione di Toledo, da veramente il meglio di se ,complimenti all’architetto spagnolo Óscar Tusquets che ha realizzato questa stazione pluri-premiata con il tema dominante dell’acqua e considerata la stazione più bella d’Europa.

Dopo aver sistemato i bagagli in albergo, ci avviamo velocemente al punto di raccolta con il resto del gruppo la chiesa di Santa Chiara, (sempre con vento fortissimo e freddo polare) Pranzo veloce (con il concetto di “veloce” del luogo e poi ognuno si dedica alle visite delle bellezze della città (che devo dire ne ha veramente tante).

L’appuntamento con il gruppo che chiamerò l’”allegra brigata” è per la cena in un ristorante sul lungomare, che in condizioni metereologiche differenti avremmo goduto di più comunque il golfo di Napoli e la vista su Capri di notte vale anche il meteo avverso.

Il ristorante è molto carino e si mangia molto bene, il clima del gruppo è molto allegro, qualcuno di Noi ha anche un po’ di tensione per la gara dell’indomani.

Ristorante Napoli

 

 

Domenica mattina sveglia alle 6 e 30, colazione più o meno tutti insieme alle 7 e poi dopo ci dirigiamo verso la partenza situata alla “Mostra d’Oltremare” tutti insieme, qualche difficoltà nella consegna dello zaino che contiene i vestiti per il post gara e personalmente riesco ad entrare in griglia (non la mia, ma l’unica disponibile, l’ultima) due minuti prima della partenza.

 

Due parole sulla gara siamo circa 7 e 500 partecipanti, (che arrivano a 10.000 con la staffetta) la maggioranza del percorso è sul fronte mare uno scenario unico molto affascinante passando per i punti più belli della città quali Castel dell’ovo, il teatro San Carlo, piazza del Plebiscito. Il percorso è abbastanza pianeggiante e molto veloce, sarebbe da provare in una giornata con clima diverso.

 

Ha vinto la gara l’eritreo Nouse Amlosom, in 1 ora due minuti e 09 (anche se l’obiettivo dichiarato era di scendere sotto l’ora, ma le avverse condizioni climatiche lo hanno impedito.

 

La gara femminile, è stata dominata dalle atlete Keniane in tre sul podio, ha vinto Angela Tanui in 1 ora 09 e 53.

 

Insieme alla mezza si è corsa anche la staffetta, che è stata vinta dalla coppia Coppola-Agliarulo in 1 ora ,22 e 12

 

Ma ora veniamo ai Nostri eroi, in 10 il più veloce del gruppo è stato Matteo Lucchese che sul traguardo ha bruciato la Nostra Presi (nonché zia di Matteo) Patrizia Prioreschi di 5 secondi e si parla già di “mossa”, ma sono cose di “famiglia” e preferiamo non indagare. Seguiti da Massimo Fossaceca , che migliora di gara in gara, poi il Vostro Reporter seguito da Mara Polinari, a pochi secondi , poi il Nostro mitico Senatore, seguito da Luca De Stefano, poi la coppia di “fatto” e di “diritto Roberta Scifoni e Paolo Raguzzini con arrivo mano nella mano ma non si sa come Paolo ha quasi un minuto in più , chiude il gruppo la Nostra unica e irripetibile Patrizia Angeli alla quale devo almeno un caffè , perché ieri nell’unica nota dolente della gara la “riconsegna degli zaini” mi ha trovato il mio dopo che io giravo non so da quanto tempo e non riuscivo a trovarlo.

Di seguito la tabella riassuntiva:

Classifica Napoli

 

Al solito mi piace sottolineare che come sempre proprio vicino al traguardo c’è il Nostro mitico Presidente e MR Valerio Dioguardi che come sempre ci aspetta tutti e non ci “abbandona mai”, Ah proposito auguri Presidente per ieri.

 

Vanno ringraziate anche Annarita, Francesca e Ilaria, che ci hanno seguito nel Nostro itinerario.

 

Finita la gara siamo ritornati in albergo, poi un pranzo molto veloce e abbastanza leggero.

 

Ma poi primo pomeriggio prima di ripartire per Roma sono stati fatti molti “dolci acquisti” e il Nostro Presidente ci ha offerto dei “fiocchi di neve” molto gustosi in occasione del raggiungimento della sua “maggiore età”.

 

Ultimo piccolo problemino sul treno di ritorno che non sappiamo per quale motivo il Nostro vagone sul treno di ritorno a Roma non era disponibile e ci siamo dovuti adattare su altri,  ma nulla di particolare.

 

Arrivati a Roma, dopo i saluti di rito, stanchi, ma felici siamo tornati a casa.

 

Ringrazio tutti i partecipanti che ognuno nel suo piccolo hanno contribuito a rendere bellissima questa spedizione a Napoli.

 

Vi saluto con un grande:" ‎statte buono "

 

Spero di non aver dimenticato niente e soprattutto nessuno, se è successo scusatemi anticipatamente.

 

Un saluto dal Vostro Reporter.

 

 

Letto 156 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Aprile 2019 14:26
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.